STICHER

Birra dalla doppia originalit√†: √® la prima birra italiana a trarre ispirazione dalla ‘Sticke’ di Dusseldorf ed √® anche la prima birra piemontese le cui materie prime furono in origine prodotte e trasformate sul territorio.

Presentata al GBBF di Londra nel 2006, ha un colore rame ossidato, un discreto tenore alcolico, un sapore complesso con un piacevole retrogusto amarognolo ed un compatto cappello di schiuma.

E’ una birra decisa, pensata per accompagnare i piatti robusti della cucina tradizionale piemontese.

Cinque Stelle con Etichetta della Guida alle Birre d’Italia ediz. Slow Food 2010